QUANDO IL COLIBRì MOSTRò LA VOGLIA DI VIVERE

70,00290,00

Descrizione

Guyana Francese, 1927.
Per paura, o per gioia.
Ecco per cosa batte il cuore, pensavo.
Non avevo mai visto un uccello volare all’indietro, sbattendo le ali con tale velocità.
Ed era ancora più impressionante come riuscisse a stare fermo a mezz’aria, guardandosi intorno. Studiava ogni cosa di noi, curioso.
Mi dissero che era per via del cuore:
Ci vuole uno dei cuori più potenti in natura per sbattere le ali a tale velocità, quel tanto che serve per restare fermi a mezz’aria.
Ce ne voleva di forza per soddisfare la sua curiosità.
E allora mi fu chiaro.
Ecco per cosa batte il suo cuore: per gioia
Che viene dalla curiosità, per questo non smette mai di battere così forte.
Mi fu facile capire che non avrei mai smesso di viaggiare.
E ripartii.

Altre collezioni