Sale!

QUANDO IL FENICOTTERO INSEGNÒ LA SOVRANITÀ

35,00145,00

Descrizione

Bombay, 1927.
Ci fermammo
vicino ad una pozza d’acqua continuamente rinvigorita da una piccola cascata.
Lo specchio dell’acqua punteggiato di figure rosa avvolte dal caldo torrido.
Maestose, nobili.
Non fu l’incedere misurato del passo,
neanche il movimento del collo, che si distendeva lentamente.
Fu per l’eleganza con cui venimmo ignorati: era la loro regalità.
Il rosso- è storia- rappresenta da sempre il colore dei sovrani.
I potenti regnanti.
Il fenicottero è sovrano, ma non tiranneggia. Governa, non comanda.
Non è rosa, è rosso quanto basta per restare nobile.
E da quel giorno non avrei mai potuto amare nessuno allo stesso modo.

Altre collezioni