QUANDO UN DELFINO SPIEGÒ LA LIBERTÀ

70,00290,00

Descrizione

Oceano Atlantico, 1927.
In mare non ci sono strade.
È vero, ci sono le correnti, ma le strade no.
Ogni pesce quindi può andare dove vuole, proprio dove più gli piace, proprio come vuole. Stare nel mare, è essere liberi.
Ma nonostante tutto, c’è qualcuno a cui tutto questo comunque non basta.
Perché nuotare sotto l’acqua può farti sentire leggero, libero e senza peso. Ma non è come volare, e il delfino questo lo sa bene.
Per questo il delfino salta fuori dall’acqua, lo fa per respirare, per vivere.
Vivere del volo, che per lui è la vera libertà; ed è quello che vuole veramente respirare.
Mica lo fa per l’aria.
Respirai a fondo dal ponte della nave,
per capire che neanche io vivevo soltanto per quella.

Altre collezioni